Potremmo e dovremmo fare di più

Potremmo e dovremmo fare di più

Il Turismo presenta ancora tante possibilità di crescita. E previa una messa a punto del motore… si può spingere facilmente sull’acceleratore!

La situazione generale è quella che è: l’industria italiana e tanti altri reparti della nostra economia vivono la globalizzazione con affanno, mentre il Turismo dovrebbe temere assai di meno la concorrenza internazionale. Le Bellezze del nostro Paese non possono essere… delocalizzate. Ciò nonostante le cose non vanno come dovrebbero. Prendete il turismo balneare, a partire dalla costa romagnola: anche le ultime stagioni registrano leggeri incrementi, solo leggerissimi incrementi negli arrivi e nelle presenze (a fronte, tra l’altro, delle difficoltà oggettive di molte aree del Mediterraneo), mentre la vicina Spagna va sempre a gonfie vele. Pensate alle difficoltà delle Marche e dell’Abruzzo, regioni tormentate dalle recenti calamità…

Il Turismo, si sa, ha due versanti operativi: quello Pubblico e quello Privato, che una volta viaggiavano separati, mentre oggi collaborano tra loro, intrecciando le attività sia promozionali che commerciali. Ma non è facile trovare la giusta collaborazione. Si va avanti per tentativi. Ad esempio, è nata proprio in questi giorni Destinazione turistica Romagna, il nuovo organismo previsto dalla Regione Emilia Romagna, con l’obiettivo di sviluppare iniziative di promozione e valorizzazione dei territori e sostenere azioni promo-commerciali realizzate dagli operatori privati. Un nuovo ente pubblico al posto delle strutture preesistenti che – affiancato da una cabina di regia (in rappresentanza del mondo economico) – punterà a rafforzare il rapporto di concertazione delle strategie e di collaborazione operativa fra il Privato (associazioni di categoria, aggregazioni di imprese, operatori) e il Pubblico (sistema degli enti locali). Come dire: cerchiamo – assieme, ancora una volta – di rilanciare il nostro Turismo! Le occasioni non mancano, basti pensare al panorama interessantissimo degli Eventi, a cui collegare proposte di vacanza, pacchetti, soggiorni speciali. Pensando al nostro target – il turismo di gruppo, composto in prevalenza da ospiti senior – come non beneficiare, ad esempio, di quell’opportunità rappresentata dalla Notte del Liscio, in programma in Romagna dal 9 all’11 giugno? Le occasioni da sfruttare sono tante. Basta rimboccarsi le maniche…

Giovannino Montanari

home-catalogo
home-calendario