Nella Rimini più popolare che ci sia, sempre a metà giugno

Nella Rimini più popolare che ci sia, sempre a metà giugno

A Rimini, appunto, il 13 e 14 giugno p.v., si svolgerà la manifestazione cittadina “Zeinta in Festa”, nel grande Villaggio Ina-Casa di via Dario Campana, con un programma che prevede intrattenimento, gastronomia, ma anche alcuni appuntamenti di natura sociale o culturale; e in una di queste occasioni verrà conferito al Comandante De Falco il premio “Un italiano come si deve”, nel 2015 alla sua prima edizione. La cerimonia avverrà, sabato 13 giugno (alle ore 18), sul palco allestito nella piazza principale del Villaggio, alla presenza delle autorità cittadine. Gli organizzatori intendono, con questa iniziativa, riconoscere, apprezzare e segnalare il comportamento di un cittadino che – con la sua attività, con la sua condotta – ha contribuito a ridare fiducia e futuro alle speranze e al morale degli italiani: Gregorio De Falco, il capitano di fregata, a capo della sezione operativa della Direzione Marittima di Livorno, durante il naufragio della Costa Concordia, gestendo in prima persona – nella notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012 – le fasi cruciali dei soccorsi dopo il naufragio della nave all’Isola del Giglio, sulla stampa di tutto il mondo è diventato il simbolo dell’Italia che prova a dare un’immagine diversa rispetto ad un disastro di quel genere. Non si tratta di “premiare un eroe”, ma di rivendicare e di auspicare – grazie al suo comportamento – un Stato fermo e severo contro gli irresponsabili, pronto ad offrire, contemporaneamente, tutta la solidarietà e l’impegno a favore delle vittime; un “personaggio” che diventa simbolo di un’Italia che, anche, attraverso il suo apparato militare punta ad una grande crescita civile, soprattutto con la sua Marina Militare che tutti i giorni, a tutte le ore, è impegnata in un grandioso salvataggio di vite umane nelle acque del Mediterraneo.

Siete tutti invitati.

home-catalogo
home-calendario