Le novità della nostra Riviera presentate alla galassia dell’Associazionismo italiano

Le novità della nostra Riviera presentate alla galassia dell’Associazionismo italiano

art-1-foto-montanari-x-editoriale

Le novità della nostra Riviera presentate alla galassia

dell’Associazionismo italiano

Credetemi, la scorsa domenica, 14 Ottobre, si stava in spiaggia come a Luglio, con la differenza che non c’erano più ombrelloni e lettini. Era iniziata una nuova stagione, all’insegna del “Mare d’inverno” (e d’autunno, aggiungo io). Alla gente piace, e affolla i lungomari, i moli dei porti e delle darsene, i caffè e i ristoranti compresi quelli sulla spiaggia, soprattutto. In molti passeggiano sulla battigia respirando a pieni polmoni l’aria frizzante e rigenerante dell’Adriatico. I più arditi hanno fatto un mezzo spogliarello per prendere un po’ di quel sole miracoloso di Ottobre. Arriveranno sicuramente giornate peggiori che si alterneranno, però, con quelle ancora assolate. Il mare piace sempre, come l’arenile a perdita d’occhio e il porto laggiù in fondo, e allora… c’è chi ha deciso – come ha già fatto Riccione – di consentire la realizzazione di grandi “cupole trasparenti che racchiudono spicchi di sabbia e che ospitano piccole palestre e lettini per godersi il sole anche nei mesi freddi”, che offrono anche intrattenimento e ristoro, a cura dei bagnini, dei baristi e dei ristoratori; qualcosa che gli operatori di spiaggia smonteranno in vista della prossima stagione. Quindi, senza soluzione di continuità tra un’estate e l’altra, la Romagna marittima si offre incessantemente come meta turistica.  Chi sceglie, poi, la Riviera in occasione delle grandi feste di fine anno troverà: il Capodanno più lungo del mondo. Più di 150 appuntamenti di musica, arte, spettacolo, dj set, tradizione natalizia, in una cornice unica e suggestiva, con un momento clou il 31 dicembre con tanti Capodanni “diffusi”, a partire dal grande concerto di piazzale Fellini a Rimini, a pochi passi dal mare d’inverno, per proseguire con le tante occasioni del suo centro storico, rinato a nuovo splendore.

Ma la Montanari Tour, la mia azienda che si occupa di vacanze e di viaggi, deve trovare il tempo per…  lasciare momentaneamente la Romagna e andare a trovare amici e clienti (che poi sono la stessa cosa) in giro per l’Italia: per rinnovare accordi, per stipularne di nuovi, ma soprattutto per presentare tutte le novità della prossima estate o, meglio, dell’intero anno 2019 visto come vanno le cose. Sono incontri, soprattutto, con la grande galassia dell’Associazionismo italiano, che comprende in particolare Centri Sociali, Cral, Circoli sindacali, interessati ad organizzare soggiorni in Riviera per i propri iscritti, in prevalenza pensionati. La Montanari Tour, a questo proposito, organizza incontri e Convention specializzate, in varie città italiane, presentando ogni anno un tema prevalente, da svolgere con l’aiuto di esperti e testimonial.  Per il 2019 il tema prescelto per le Convention – “Oltre la vacanza” – affronta la tematica turismo-salute, con la partecipazione, inoltre, di amministratori della costa, in grado di illustrare il programma dei grandi Eventi, a partire dalla “Notte del Liscio”. Alla grande Convention del 15 dicembre 2018 dedicata alla provincia di Varese (che si svolgerà a Gemonio, con la partecipazione di ottanta Centri Sociali), interverrà l’assessore al Turismo della Regione Emilia Romagna, Andrea Corsini. Sarà, quindi, possibile non solo conoscere le ultime proposte di un grande sistema turistico, ma anche scambiare opinioni e – perché no? – ricevere consigli e suggerimenti. Fondamentale, inoltre, per la promozione e commercializzazione delle nostre vacanze è l’attività di “porta a porta” che i funzionari della Montanari Tour effettuano in autunno e nei mesi invernali: per presentare i programmi relativi al 2019, presso Comuni, Centri sociali, Sindacati Pensionati e Agenzie di viaggio.

Pensierino finale: non c’è niente da fare, siamo una regione “esuberante”!

Alla nostra regione è stata riconosciuta – possiamo dirlo? – una particolare esuberanza, quasi fosse impegnata ad apparire sempre in primo piano! Un aspetto che ora si traduce in una creatività sociale e culturale che ha dato vita ad un numero di Feste, Spettacoli, Concerti, Eventi, cresciuto anno dopo anno, al punto tale da trasformare la Romagna, e soprattutto la sua Riviera, in una sorta di grande Palcoscenico, dove ogni località, ogni piazza, ogni castello, ospita tanti incontri significativi. Dalla Notte Rosa alla Notte del Liscio, dalle serate dedicate ai Calici di Vino, alle rassegne di autori e libri, alle feste di borgata e di paese, ai concerti in spiaggia perfino all’alba…  Pensate è stato inventato anche un trenino speciale, “The Show”, che percorre la città nelle sere d’estate. Ideato a Riccione con un itinerario che tocca le mete più importanti della storia del nostro turismo, dagli anni ‘50 ai giorni nostri: si tratta di un musical viaggiante, con luci, musica e allestimenti a tema. Nella prossima stagione sarà attivo anche a Rimini… e nei programmi della Montanari Tour.

Infine, non può mancare la protagonista numero uno della vera Romagna: la gastronomia. Che in chiave di eventi significa “Al Mèni” (giunta ora alla sua sesta edizione) e la novità rappresentata da “Romagna Osteria”. Dal giugno 2019, protagonisti saranno i magnifici piatti preparati da chef mondiali con prodotti del territorio e di altissima qualità. La sesta edizione del “Circo dei sapori” sarà locata, come sempre, nel cuore di Marina Centro in Piazzale Fellini (zona GrandHotel), e per onorare Fellini, ci sarà un tendone colorato di 1500 mq che accoglierà la cucina dei grandi chef nazionali e internazionali con a capo Massimo Bottura.  Mentre a partire dal 2018 ha preso il via, in una serie di appuntamenti fra costa ed entroterra, con i migliori cuochi della Romagna, l’iniziativa dell’Associazione “Romagna Osteria”: un viaggio del cibo e dei sensi nel segreto dei paesaggi e nella magia della Romagna… il cui calendario 2019 verrà divulgato dalla Montanari Tour nella prossima campagna promozionale.

 

Giovannino Montanari

home-catalogo
home-calendario