La felicità è fatta di piccole cose

La felicità è fatta di piccole cose

La Danimarca ci insegna, con il suo stile di vita, che bisogna dedicare più attenzione ai piccoli grandi momenti della vita quotidiana.

Gli abitanti della Danimarca sono considerati le persone più felici di qualsiasi altro paese.

Il perché è da ricercare in una parola: “Hygge”. Una parola intraducibile nella nostra lingua, ma che si può spiegare con il concetto di “benessere personale”, di condivisione, con il legame con le persone care e l’attaccamento alla propria casa.
Questo “modello di felicità” danese è caratterizzato dalla ricerca della soddisfazione in quei piccoli momenti e quelle piccole cose che compongono la nostra quotidianità… come un pezzo di cioccolata, un po’ di musica, il calore di un abbraccio.

Questa semplice ricetta per la felicità alla portata di tutti sta diventando comune anche in altri paesi del mondo, anche in quelli lontani dal freddo dell’Europa settentrionale. In molti hanno iniziato a rendersi conto dell’importanza del benessere derivante dalle piccole attività che compiamo giornalmente, anche del semplice tempo passato assieme a persone per noi importanti, che siano famigliari o amici, facendo qualcosa che ci piace e che ci fa stare davvero bene.

Pur nascendo in una parte del mondo meno fredda che non ha nulla a che vedere col clima danese, anche noi possiamo… importare questo vero e proprio stile di vita felice!

Se la felicità è fatta di piccole cose, acchiappiamole e non lasciamocele sfuggire. Qualcosa di diverso anche da quello che s’insegue quando si è giovani, quando si combatte per uscire sempre vincitori.

 

Bianca Bezzi

home-catalogo
home-calendario