Come diventare romagnoli nell’arco di tre giorni!

Come diventare romagnoli nell’arco di tre giorni!

Un’occasione offerta a tutti, ovvero un week end lungo da trascorre in riviera, durante il prossimo autunno, per acquisire e raggiungere le competenze di un tipico romagnolo, al primo stadio naturalmente.

In poche parole quella che la Montanari Tour sta progettando è una piccola e fascinosa vacanza, intensa quanto divertente, in grado di insegnare a tutti partecipanti la preparazione e la cottura della Piadina, seguendo le lezioni e le ricette di una veraazdoraromagnola, prodiga di preziosi consigli; non solo, durante il soggiorno tutti avranno l’occasione di imparare a ballare il Liscio o di perfezionarlo.

In fondo i simboli che contraddistinguono il romagnolo e la Romagna – in apparenza molto concreti e materiali, ma che in realtà esprimono una precisa filosofia di vita – sono soprattutto questi: la Piadina, il Sangiovese che va giù agevole come l’acqua, la spiaggia, gli ombrelloni e le brandine a righe… senza dimenticare il liscio di Secondo Casadei! La piadina è la più classica delle specialità romagnole, utilizzata per accompagnare le pietanze o, da sola, farcita con un’infinità di alimenti. Con la piadina romagnola è possibile esprimere al meglio la propria creatività in cucina, per soddisfare così ogni gusto.

Per tutti sarà facile imparare questa invitante tradizione, e per insegnarne i segreti sarà a disposizione, durante il week end, Donatella Pronti,di Riccione, cuoca da 36 anni.

Giudice dei mondiali di pizza da 27 anni, fa parte inoltre del direttivo regionale dei cuochi romagnoli. Ha esportato la sua esperienza in Cina, Russia e in tutta Europa. Durante la vacanza sarà impegnata ad impastare, stendere, farcire e cuocere la piadina innanzi a commensali, attenti a catturare la creazione di questo nostro tipico cibo.  L’impasto deve essere morbido e liscio come Liscio è il ballo più famoso di questa terra. In Romagna bisogna imparare assolutamente a destreggiarsi fra questo binomio per risultare imbattibili e vivere meglio.

Il Liscio è il ballo di coppia nato in Emilia Romagna più di duecento anni fa, e comprende diversi stili di ballo, tra cui il valzer. Per sapere come ballare il liscio, o a migliorarne lo stile, basterà seguire i consigli pratici dei Maestri e dei Ballerini presenti alle serate di festa proposte durante il week end.

Vi piace l’iniziativa? Interpellateci, scriveteci; vi forniremo ulteriori informazioni.

 

Bianca Bezzi

home-catalogo
home-calendario