Cesenatico. Un Paese di qualità, con le sue barche antiche e coi migliori ristoranti di pesce

Cesenatico. Un Paese di qualità, con le sue barche antiche e coi migliori ristoranti di pesce

art-5

Il suo museo sull’acqua è unico al mondo… assieme al fritto misto dell’Adriatico!

Se lo chiami “paese”, magari gli abitanti di Cesenatico si offendono. Forse si deve parlare di “cittadina”, di “piccola città”. Sta di fatto, però, che con il termine “paese” oggi si indica qualcosa che racchiude e conserva, con cura e sapienza, le qualità del passato: dove la vita sublima il meglio di antiche virtù quotidiane, in Romagna più pratiche e concrete che non teoriche o astratte. Oltre all’imponente litorale, una spiaggia larga e lunga a perdita d’occhio, a Cesenatico potete trovare attorno al porto il vecchio paese, che si sviluppa lungo il canale. Con il passare degli anni, quell’ambiente popolare, si è trasformato in un vero ‘salotto’, dove il mercato del pesce convive con i pub e le trattorie si affiancano alle boutique: un ottimo esempio del “buon gusto” applicato all’arredo urbano, con il presente che non annulla assolutamente il passato. 

Ma il portocanale, che riflette sulle sue acque la casa del grande scrittore Marino Moretti, è anche la sede ‘acquatica’ di un Museo Galleggiante della Marineria (antiche e suggestive imbarcazione romagnole, restaurate e lì “immortalate”), unico in Italia. Un portocanale che “porta la firma” di un genio assoluto: nel 1502, Cesare Borgia commissionò a Leonardo il suo progetto, il suo disegno, in modo che potesse unire Cesena, città dell’entroterra, al mare. E, ancora si vede la sua impronta.

Allora, poteva mancare a Cesenatico un evento dal titolo “Azzurro come il pesce”?

Infatti, dal 25 al 28 aprile 2019 torna la rassegna gastronomica “Azzurro come il pesce”, un’occasione per gustare l’ottimo pesce dell’Adriatico proposto secondo la tradizione locale. Un evento gastronomico dedicato alla valorizzazione del prodotto “principe” della cucina locale, ovvero il pesce azzurro, e alla promozione della ristorazione di qualità.

Lungo il porto canale e nelle vie del centro storico troveranno spazio gli stand delle associazioni di pescatori, del  volontariato e dei cuochi che prepareranno alcuni piatti tipici della cucina marinara romagnola, come gli spiedini di pesce, il fritto misto dell’Adriatico, i passatelli al brodo di pesce, o ricette tradizionali rivisitate in chiave moderna, utilizzando solo ed esclusivamente pesce dell’Adriatico.  Gli stand gastronomici resteranno aperti dal pranzo di giovedì 25 aprile alla cena di domenica 28 aprile 2019 (orari: dalle 11.30 alle 15.30 e dalle 18.00 alle 22.00).

Inoltre, in primavera torna a Cesenatico il Mercatino delle Vele sul porto canale. In vendita prodotti artigianali, idee regalo e oggettistica varia. Si svolge nelle seguenti giornate: domenica 24 e domenica 31 marzo; domenica 7, domenica 14, sabato 20, domenica 21 e lunedì 22 aprile; mercoledì 1° e domenica 5 maggio dalle ore 9.00 alle ore 19.00.

 

Giuliano Ghirardelli

home-catalogo
home-calendario